Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Passaporti

Canali ad hoc per il rinnovo del passaporto – Ambasciata d'Italia Tel Aviv

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

 

Il passaporto elettronico biometrico è un documento di viaggio e di riconoscimento valido in tutti i Paesi il cui Governo è riconosciuto dall’Italia le cui caratteristiche di sicurezza risultano conformi alla normativa europea.

La validità del passaporto varia a seconda dell’età del titolare ed è di:
• 3 anni per i minori di età compresa tra 0 e 3 anni;
• 5 anni per i minori di età compresa tra 3 anni e il raggiungimento della maggiore età (18 anni);
• 10 anni dai 18 anni di età.

L’ufficio passaporti sarà in grado di rilasciare il documento solo se i seguenti criteri saranno rispettati:

  • il connazionale è regolarmente iscritto AIRE presso la nostra sede;
  • l’ufficio consolare non riscontrerà cause ostative al rilascio del documento (controllo effettuato al momento della richiesta);
  • il connazionale presenta la documentazione completa, così come descritta in calce.

Accertata la completezza della documentazione presentata e la insussistenza di cause ostative (precedenti penali, mancanza di assenso dell’altro genitore etc.) il documento potrà essere rilasciato “a vista”. Nel caso in cui, a seguito delle verifiche, emergessero elementi che impedissero il rilascio del passaporto, il connazionale sarà contattato dalla Sede consolare per la cancellazione dell’appuntamento.

Si invitano gli utenti a non acquistare biglietti aerei senza prima aver ottenuto il rilascio di un nuovo passaporto o aver controllato la validità del passaporto di cui si è già in possesso per poter effettuare il viaggio. Il possesso di un biglietto aereo non verrà considerato motivo d’urgenza per il rilascio.

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IL GIORNO DELL’APPUNTAMENTO:

  • formulario di richiesta del passaporto firmato dal richiedente o, nel caso di richiesta di passaporto in favore di un minore di 18 anni, formulario di richiesta in favore del minore (scaricabili dalla sezione “Modulistica”);
  • il passaporto precedente o, se non si è titolari di passaporto, altro documento di riconoscimento del richiedente. Se il passaporto è richiesto per un minorenne, è necessario presentare il documento di riconoscimento di entrambi i genitori;
  • 1 fotocopia del documento indicato al numero 1 (fotocopia delle pagine 2, 3, 4 e 5 del passaporto; fotocopia di fronte e retro della carta d’identità);
  • due fotografie recenti (massimo 6 mesi) formato ICAO (frontale, a colori, con sfondo bianco, dimensioni 35 x 40 mm);
  • nel caso in cui si richieda un passaporto per un figlio minore di 18 anni, atto di assenso al rilascio da parte dell’altro genitore (scaricabile dalla sezione “Modulistica”), a prescindere dallo stato civile del richiedente (celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato), con allegata fotocopia del documento di identità. Al fine di verificare la correttezza dell’atto di assenso presentato è necessario che il minore sia iscritto in anagrafe o portare con sé il certificato di nascita in originale, da cui si evincano maternità e paternità del minore. Nel caso di genitori non sposati, il certificato di nascita deve riportare generalità, luogo e data di nascita dei genitori; in mancanza di questi dati, il genitore dovrà portare con sé anche l’atto di riconoscimento in originale. In caso di decesso di uno dei genitori, è necessario presentare l’atto di morte dello stesso;
  • nel caso in cui il richiedente non sia più in possesso del precedente documento in seguito a furto o smarrimento è necessario presentare il formulario di dichiarazione di furto o smarrimento (scaricabile dalla sezione “Modulistica”), unitamente alla denuncia effettuata presso le autorità locali.

Nel caso in cui il richiedente abbia cambiato indirizzo di residenza rispetto a quello registrato presso la Cancelleria Consolare, è necessario richiedere la variazione di indirizzo.

All’appuntamento per il ritiro del passaporto elettronico è necessaria la presenza fisica del titolare del passaporto e – nel caso dei minori – di uno dei due genitori accompagnati dal minore stesso.

A partire dal 14 giugno 2023 non è più necessario presentare l’atto di assenso dell’altro genitore ai fini del rilascio del proprio documento d’identità (passaporto e CIE), ai sensi del Decreto Legge 69/2023, essendo sufficiente un’autocertificazione di assenza di cause inibitorie al rilascio del documento (scaricabile dalla sezione “Modulistica”).

Ai fini del rilascio dei documenti per i minori resta invece l’obbligo dell’assenso firmato da entrambi i genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale.

 

Il costo del passaporto ordinario elettronico (passaporto biometrico) è di € 116 e comprende il costo del libretto (€ 42,50) e il contributo amministrativo per il rilascio (€ 73,50). Il pagamento va effettuato in contanti presso la Cancelleria Consolare nel giorno dell’appuntamento.