Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Inaugurazione della mostra “The Italian Spaceway –Towards IAC 2024 Milano” in occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy

1713358279819

In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, si è svolta ieri presso la Facoltà di Ingegneria Elettronica e Informatica dell’Università Tecnica Slovacca (STU) l’inaugurazione della mostra “The Italian Spaceway –Towards IAC 2024 Milano”, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Bratislava in collaborazione con l’Ateneo. La mostra – che illustra i contributi della scienza, della tecnologia e dell’industria italiane nell’esplorazione dello spazio e che rimarrà esposta fino al prossimo 26 aprile – è un progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, curato da Focus Magazine con il contributo di AIDAA – Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica, ASI – Agenzia Spaziale Italiana, Leonardo, TeleSpazio, ThalesAlenia Space ed e-Geos.

All’inaugurazione sono intervenuti, dopo i saluti del Preside della Facoltà di Ingegneria Elettronica e Informatica Vladimir Kutis , l’Ambasciatrice d’Italia Catherine Flumiani, il Capo Dipartimento per le Politiche delle Imprese del Ministero delle Imprese e del Made in Italy Avv. Amedeo Teti in missione a Bratislava e del Direttore dell’Ufficio Spaziale Slovacco (organismo dell’Agenzia Slovacca per il Commercio e degli Investimenti) Michal Brichta. Gli interventi di apertura sono stati seguiti da una lezione tenuta dal Prof. Gabriele Minervini dell’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali – IAPS dell’INAF e Project controller del progetto ATHENA dell’ESA.

L’Ambasciatrice Flumiani ha espresso la soddisfazione per l’inserimento della mostra nel programma della settimana sullo spazio promossa dalla STU e che consente di evidenziare il crescente impegno italiano nel settore dello spazio in termini scientifici e tecnologici.

“I risultati raggiunti dal nostro Paese nel settore dello spazio e le fruttuose sinergie sviluppate con partner internazionali in tale ambito dimostrano che l’Italia è tra i Paesi leader nel campo dell’innovazione e delle nuove tecnologie, grazie a un tessuto industriale fortemente dinamico e alle riconosciute competenze dei nostri Atenei e centri di ricerca. Il Made in Italy è anche tutto questo” ha sottolineato l’Ambasciatrice. L’organizzazione della mostra si colloca nel quadro dell’azione promossa dall’Ambasciata d’Italia a Bratislava per favorire una collaborazione concreta nel settore dello spazio tra l’Italia e la Slovacchia. L’evento ha consentito inoltre di promuovere la partecipazione slovacca alla 75esima edizione del Congresso Astronautico Internazionale – IAC che l’Italia ospiterà a Milano il prossimo ottobre.