Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

VIII edizione della Giornata del Design Italiano nel mondo in Slovacchia

IMG_6456

L’Ambasciata d’Italia a Bratislava ha celebrato l’ottava Giornata del Design Italiano nel mondo, dedicata quest’anno al tema “Fabbricare valore – inclusività, innovazione e sostenibilità“,  con l’organizzazione di due eventi che hanno avuto come protagonisti l’architetto Vittorio Venezia, direttore creativo dello Studio Martinelli Venezia, e Niccolò Biddau, tra i più affermati fotografi di architettura industriale.

 

In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Bratislava e con la Facoltà di Architettura e Design dell’Università Tecnica Slovacca (STU), è stata organizzata una presentazione per gli studenti della Facoltà – al quale ha presenziato anche il Preside della Facoltà Branislav Puskar – focalizzata sui rispettivi progetti e sulla capacità del design italiano di coniugare tradizioni culturali, inventiva, capacità di innovazione e sostenibilità ambientale, attraverso una costante evoluzione di processi  e tecniche produttive.

 

Nella medesima giornata si è svolto, in collaborazione con l’Agenzia ICE di Vienna e la Camera di Commercio Italo-Slovacca, un incontro con i professionisti locali del settore del design e dell’architettura. Un incontro, seguito da un evento di networking, dal quale sono emersi stimolanti spunti di riflessione su come il design sia in grado di offrire soluzioni sostenibili e innovative che creano valore e contribuiscono al benessere dell’individuo e della società.

 

In apertura di entrambi gli appuntamenti, l’Ambasciatrice Flumiani ha sottolineato come il design italiano, famoso in tutto il mondo, rappresenti la dimostrazione della perfetta combinazione tra funzionalità, estetica e sostenibilità, che ci uniscono in creazioni uniche dall’elevato valore non solo materiale, ma anche e soprattutto artistico. L’Ambasciatrice ha espresso il convincimento che dalla Giornata del Design Italiano a Bratislava potranno svilupparsi concrete sinergie e prospettive di collaborazione nel settore.