Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

22.03.23 Visita dell’Ambasciatrice Flumiani a Poprad e Spisska Kapitula. Incontro con imprese italiane e promozione della lingua italiana.

L’Ambasciatrice d’Italia in Bratislava Catherine Flumiani si è recata a Poprad dove ha partecipato ad un incontro di networking organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Slovacca. Nel rivolgersi al Vice Presidente della Camera Francesco Amitrano e agli imprenditori italiani e slovacchi presenti, l’Ambasciatrice ha espresso viva soddisfazione per i traguardi raggiunti dalla cooperazione economica tra i due Paesi nel trentennale dello stabilimento delle relazioni bilaterali.
Assieme al Segretario Generale della Camera Giorgio Dovigi, l’Ambasciatrice si è altresì recata presso la società italiana Stiga, attiva a Poprad dal 2006 nella produzione di tosaerba, con oltre 270 dipendenti. Nel visitare lo stabilimento, l’Ambasciatrice ha incontrato il direttore, Peter Hirka, che ha illustrato i progetti dell’azienda per i prossimi mesi.
Nella giornata di ieri, l’Ambasciatrice ha visitato Spišská Kapitula, dove è stata accolta dall’amministratore diocesano, Mons. Ján Kuboš, con il quale ha approfondito i legami storici ed artistici di questo importante sito UNESCO con l’Italia. Ha inoltre incontrato, presso il locale seminario, il Rettore Peter Majda, responsabile dell’Istituto teologico facente parte dell’Università Cattolica di Ružomberok. Oltre ad un incontro con un gruppo di studenti, sono state esaminate le opportunità per l’insegnamento della lingua italiana presso l’Istituto dove si insegnano anche le scienze sociali e la musica, così come per la cooperazione culturale, sulla scia di quanto già avviene presso l’Università di Ruzomberok.