Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Partecipazione dell’Ambasciata d’Italia a Bratislava alle iniziative organizzate dalla comunità diplomatica in occasione del primo anniversario dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Ad un anno dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, l’Ambasciata d’Italia a Bratislava ha partecipato a diverse iniziative organizzate dalla comunità diplomatica. L’Ambasciatrice Catherine Flumiani si è recata assieme a numerosi Capi Missione accreditati presso la Repubblica Slovacca presso l’Ambasciata ucraina per un momento di raccoglimento.

Successivamente ha partecipato ad un evento presso la Rappresentanza della Commissione Europea in Slovacchia durante il quale è stato altresì valorizzato il sostegno fornito nei mesi scorsi dall’Italia alla Slovacchia con l’allestimento da parte della Protezione Civile italiana di un campo di accoglienza per circa 250 persone nella località di Michalovce e la donazione all’Ucraina di 50 mezzi antincendio da parte dei Vigili del Fuoco italiani.

L’Ambasciata d’Italia ha altresì aderito ad una dichiarazione congiunta in sostegno dell’Ucraina sottoscritta da 36 Rappresentanze Diplomatiche, nella quale viene espresso in particolare il vivo apprezzamento per la generosa accoglienza assicurata dalle Autorità slovacche alle persone che fuggono dalla guerra.