Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

SLOVACCHIA-ITALIA: SEGRETARIO DI STATO BROCKOVA A “NOVA”, AMPIA AGENDA BILATERALE PER COOPERARE ANCHE NELL’UE

Roma, 30 giu – (Nova) – Fra Italia e Slovacchia esiste un’ampia agenda comune che permette di approfondire i rapporti bilaterali e lavorare insieme a livello europeo. Lo ha affermato il segretario di Stato agli esteri della Slovacchia, Ingrid Brockova, nel corso di un’intervista ad “Agenzia Nova”. La diplomatica slovacca ha partecipato a Roma alla riunione ministeriale della Coalizione globale contro Daesh. Secondo Brockova, e’ importante che questa coalizione possa cooperare in maniera coesa contro l’estremismo e il terrorismo “non solo in Iraq e in Siria, ma anche in Africa”, di fronte all’espansione dello Stato islamico in diversi Paesi del continente. L’approccio multilaterale e’ necessario per raggiungere risultati, ha aggiunto. La Slovacchia e’ attenta dunque alla dimensione multilaterale, impiegando anche gli strumenti derivanti dall’appartenenza alla Nato e all’Unione europea. “Secondo le nostre possibilita’, cerchiamo di contribuire a questi sforzi”, ha detto ancora il segretario di Stato. La visita a Roma di Brockova le ha dato anche la possibilita’ di incontrare i rappresentanti delle istituzioni italiane, “per discutere delle relazioni bilaterali” fra i due Paesi. Esiste un’ampia gamma di temi su cui Slovacchia e Italia portano avanti una cooperazione approfondita, ha spiegato la diplomatica. “Come Stati membri dell’Unione europea abbiamo un’agenda condivisa”, ha ricordato Brockova, che nel corso degli incontri nella capitale, compreso quello con il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, si e’ soffermata anche “sulla diplomazia economica, sulla cooperazione in ambito culturale e questioni relative all’Ue”, vale a dire le relazioni “con la Russia, l’Ucraina, i Paesi del Partenariato orientale e dei Balcani occidentali”.m(Res) NNNN