Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Presentazione di un progetto per la formazione imprenditoriale di cittadini ucraini realizzato dalla Camera di Commercio Italo-Slovacca

IMG-20240117-WA0000

L’Ambasciatrice Catherine Flumiani e il Segretario generale della Camera di Commercio Italo-Slovacca Giorgio Dovigi hanno avuto questa mattina un cordiale incontro con l’Ambasciatore di Ucraina Myroslav Kastran volto a presentare il progetto europeo denominato “EYE (Erasmus for Young Entrepreneurs) 4 Ukraine”.

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea, è volto a favorire uno scambio di esperienze tra giovani e aspiranti imprenditori ucraini ed imprenditori esperti che gestiscono piccole imprese nei Paesi UE. Per la Slovacchia l’organizzazione intermediaria è la Camera di Commercio Italo-Slovacca, che fornirà supporto ai cittadini ucraini e alle imprese interessate per i prossimi due anni. I beneficiari potranno in particolare acquisire le competenze necessarie per gestire una piccola impresa, così come conoscenze specifiche rispetto al mercato del Paese ospitante.

Nel rallegrarsi per il ruolo svolto dalla Camera di Commercio Italo-Slovacca nello sviluppo di forti rapporti di partenariato tra realtà imprenditoriali ucraine, slovacche e di altri Paesi, tra cui l’Italia, l’Ambasciatrice ha ringraziato l’Ambasciatore Kastran per la sua collaborazione nel diffondere tale opportunità tra i cittadini ucraini presenti nel Paese.