Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

01.11.2022 – Commemorazione dei caduti italiani della Prima Guerra Mondiale presso il Cimitero di Šamorin

Martedì 1 novembre l’Ambasciatrice Flumiani, accompagnata dall’Addetto alla Difesa Col. Gerardo Contristano e dall’Addetto Aggiunto Ten. Col. Riccardo Venturini, ha presenziato alla tradizionale commemorazione per onorare i caduti italiani della I Guerra Mondiale svoltasi presso il cimitero di Šamorín.

La cerimonia ha visto la partecipazione del Sindaco di Šamorín Csaba Orosz e di una rappresentanza del Gruppo Autonomo Alpini Slovacchia guidati dal Presidente Alessandro Zazzeron. Nel rendere omaggio ai caduti con la deposizione di una corona presso il monumento a loro dedicato, l’Ambasciatrice ne ha sottolineato l’alto sacrificio e servizio nei confronti del Paese, che continua a rappresentare anche oggi un punto di riferimento per tutti gli italiani.

La delegazione italiana ha altresì deposto una corona al monumento di San Floriano, patrono del corpo dei Vigili del Fuoco, in onore dei caduti slovacchi. Entrambi gli omaggi si sono svolti sulle note del Silenzio suonato dal trombettista dell’orchestra del Teatro Nazionale Slovacco, Salvatore Cannuli.